Punto di ritiro
Referente
Orario di carico
Imballo
IBC 300 litri
IBC 600 litri
IBC 800 litri
IBC 1000 litri

Condizioni generali

Accettiamo tutti i marchi IBC standard conosciuti!

  • La preghiamo di verificare che i Suoi contenitori IBC siano conformi alle condizioni di reso indicate sul retro.
  • Prepari i contenitori IBC per il ritiro da parte di PACKONE assieme alla documentazione richiesta. Le quantità indicate nel ticket dovranno corrispondere a quelle specificate nella documentazione di trasporto, al momento del ritiro. Il carico del materiale avviene a cura dello speditore.
  • Il ritiro avviene per una quantità minima di 4 contenitori IBC (in Norvegia e Svezia a partire da 8 IBC). La raccolta avviene - senza alcun preavviso - entro 30 giorni dal ricevimento del ticket PACKONE. Se per la raccolta vengono registrati IBL di taglia 300 l, la quantità minima è di 8 IBC (Norvegia e Svezia 16 IBC).
  • Il servizio PACKONE è valido nei seguenti Paesi: Norvegia (a sud di Steinkjer), Svezia (a sud di Gävle), Finlandia (a sud di Lahti), Gran Bretagna, Danimarca, Benelux, Germania, Austria, Francia, Svizzera, Italia (a nord di Roma-Ancona), Spagna, Portogallo, Repubblica Ceca, Slovacchia, Ungheria, Polonia, Romania e Slovenia. Per tutti i Paesi e le regioni non elencati e tutte le isole si applicano condizioni speciali di reso.
  • L’addetto al ritiro si riserva il diritto di fatturare allo speditore eventuali costi (trasporto, merce residua) derivanti da consegne non conformi.
  • Firmando il presente documento, lo speditore accetta le seguenti condizioni di reso e dichiara, mediante sottoscrizione giuridicamente vincolante, che gli IBC da lui consegnati rispettano le presenti condizioni.

Condizioni di reso

  • Lo speditore accetta che il ritiro dei contenitori IBC avvenga mediante PACKONE Collect.
  • Il contenitore IBC deve essere svuotato di qualsiasi prodotto, vale a dire, pulito, asciutto e senza residui.
  • Tutte le chiusure originali e le valvole di sfiato devono essere ben serrate.
  • Le targhe identificative devono essere debitamente montate e risultare funzionali.
  • Le etichette originali devono contenere indicazioni dell’ultimo prodotto di riempimento ed essere conformi alle disposizioni di trasporto vigenti e alla legge sulle sostanze pericolose. Esse non devono essere inoltre rimosse o rese illeggibili.
  • Il contrassegno originale UN dei contenitori IBC deve essere visibile e valido.
  • Il pallet e il telaio di metallo devono essere riutilizzabili, vale a dire non deformati o danneggiati, né mostrare alcun segno evidente di ossidazione. L’otre interno deve essere anch’esso integro.
  • Il contenitore IBC non deve essere usato per scopi diversi da quelli definiti, con altri prodotti di riempimento rispetto a quelli indicati sull’etichetta.
  • I contenitori IBC che abbiano contenuto agenti mutageni e cancerogeni possono essere accettati solo previo accordo speciale.
  • I contenitori IBC che abbiano contenuto agenti tossici saranno accettati esclusivamente previa decontaminazione / neutralizzazione in conformità con quanto previsto dalle norme ADR/RID e dalla normativa vigente sulle sostanze pericolose.
  • Un contenitore IBC decontaminato va contrassegnato come tale (etichetta, dicitura, marchio di omologazione).
  • Allo stesso modo, in caso di contenitori IBC con prodotti di riempimento urticanti o dall’odore particolarmente intenso, lo speditore può richiederne la decontaminazione.
  • In tutti i casi sopra citati, è necessario presentare, assieme al contenitore IBC, il certificato di decontaminazione. Su richiesta, lo speditore dovrà inoltre presentare le schede di sicurezza dell’ultimo prodotto di riempimento.
  • Ci riserviamo il diritto di rifiutare l'accettazione di IBC usati che presentano un potenziale pericolo per la salute e / o l'ambiente.
  • Il rispetto delle condizioni di reso sopra citate e il grado di ricondizionamento saranno determinati previa verifica presso lo stabilimento. Tale valutazione è da considerarsi vincolante.
  • Il firmatario accetta di sostenere i costi per il contenitore IBC non conformi alle condizioni sopra citate, così come di seguito elencati:
    • Costi di trasporto (costi proporzionali per ritiro e reso)
    • Costi di smaltimento (fino a 50 Euro / IBC).
    • Costi di smaltimento di sostanze residue (1,75 Euro / Kg).
    • Costi di trasporto derivanti da viaggi a vuoto saranno a carico del mittente.
  • L’addetto al ritiro è responsabile del corretto e completo carico degli IBC.